sabato 3 ottobre 2009

Pancake... a cena!

Pancake
Sveglia alle 7. Bagno, vestizione, pettinatura. Quindi 30 minuti per la colazione. Taglio un bel panino al latte a metà e lo metto nel tostapane. Quando è ben dorato ed emana quel profumo inconfondibile ci piazzo della ricotta in mezzo e gnam gnam!!! Poi affetto un bel frutto di stagione in una tazza e lo affogo con un vasetto di yogurt intero. Mi piace proprio la mia colazione. Ma è da un po' che voglio magnare i pancake quando mi sveglio... Problema: ci vuole troppo tempo! Quindi me li sono fatti per cena. ;-)

Ingredienti

  • 100 g di farina
  • 100 g di latte parzialmente scremato
  • 1 uovo
  • 5 g di lievito per dolci
  • 5 g di zucchero

Preparazione

Mescolare con una frusta l'uovo con il latte. Setacciare la farina con il lievito e lo zucchero. Aggiungere la parte solida a quella liquida e mescolando con una frusta. Scaldare una padella antiaderente. Controllare che sia ben calda spruzzandoci sopra un po' d'acqua. Mettere una tazzina di pastella sulla pentola (me ne sono venuti fuori 4), cuocere da entrambi i lati finché non diventano dorati (2-3 minuti per lato).
Calorie
422
Peso finale
190 g
Calorie 100 g
222
Carboidrati
78%
Proteine
16.1%
Grassi
5.9%
Pancake
Di solito si mangiano con lo sciroppo d'acero o il miele, ma mi sono fatto una cremina leggera: mezza mela tagliuzzata fine (100 g) con dello yogurt (50 g)... e una spolverata di cacao.

Rispetto ai pancake che ho mangiato a New York i miei sono risultati più compatti... ma forse è perché non li ho affogati con lo sciroppo d'acero. ;-) Comunque mi sono proprio piaciuti, magari me li farò qualche fine settimana... se mi sveglio per colazione. ^_^

English version

Wake up at 7. Go to the bathroom, dressing, combing. Then 30 minute for breakfast. I like my breakfast: I toast a milk bread sandwich, I make a sandwich with ricotta; then I cut a fruit on a cup and I add a jar of white whole yogurt. It's a long time that I want to eat pancakes at breakfast, but it takes too much time! So I decided to eat pancakes at dinner. ;-) I ate them only once in New York. Mine is less soft but too good enough.

Ingredients

  • 100 g of flour
  • 100 g of milk
  • 1 egg
  • 5 g of sugar
  • 5 g of baking powder

Preparation

Mix the egg with the milk. Sift out the flour with the baking powder and the sugar. Add the flour to the liquid mixture until it became uniform. Warm a frying-pan and check that it was hot by putting a little bit of water on it. Put a little cup of the batter (I obtain 4 pancakes) on the frying-pan and cook the pancakes 2-3 minutes per side.
Calories
422
Final weight
190 g
Calories 100 g
222
Carbohydrate
78%
Proteins
16.1%
Fat
5.9%
I prepared a simple cream to eat with the pancakes: I cut half of an apple (100 g) with 50 g of yogurt, then I springled cocoa powder on it for decoration.
Very good!
Pancake

6 commenti:

  1. io ho fatto i pancakes di mattina una volta soltanto, le successive sempre di sera, per il tuo stesso motivo, e anche perché amo molto i cibi che si fanno di solito a colazione e quando ho poca voglia di cucinare oppure ho voglia di coccolarmi la prima cosa che faccio è preparami un the con qualche leccornia di questo tipo.
    Mi colpiscono i tuoi pancakes per le dimensioni, se te ne sono usciti 4 li hai fatti piuttosto grandi, la misura standard, da quello che ne so io, è di un mestolino o due cucchiai, ma non credo che sia un dogma intoccabile.
    Per quanto riguarda la sofficità ho scoperto un trucco recentemente che mi ha lasciato sorpreso, una di quelle cose che dai per scontato che siano da escludere: gli ingredienti vanno mescolati il meno possibile, soprattutto una volta che versi la farina, che ovviamente và settacciata bene, perché altrimenti si sviluppa il glutine che rende croccante la pasta ma anche dura una volta cotta. Ti consiglio un post interessante con tanto di video, si parla di una versione di pancake particolare ma il procedimento vale anche per gli altri:
    http://croce-delizia.blogspot.com/2009/09/i-pancakes.html

    RispondiElimina
  2. @Asa_Ashel: grazie per le info! Devo informarmi e capire come rendere soffici i vari tipi di dolci... anche per i muffin è consigliato di non mescolare troppo l'impasto e lasciarlo "grumoso"...

    RispondiElimina
  3. uno spadellatore in cucina..gli uomini food blogger sono un po' più rari....meno male he t'ho scoperto!:DDciao!!!

    RispondiElimina
  4. @Genny G.: eheh, hai ragione, la maggior parte dei foodblogger è del gentil sesso. ;-)
    Tra spadellate e pastrocchi vari vediamo se riesco ad evolvermi come cuoco a domicilio. ;-)
    Intanto vengo ad imparare qualcosina nel tuo blog allora!

    RispondiElimina
  5. Che belli che sono. Non ho mai provato a prepararli. Io di sicuro li affogherò nello sciroppo d'acero. Complimenti per il blog, è molto carino

    RispondiElimina
  6. @robertaincucina: grazie e benvenuta!

    RispondiElimina